©2009 Comune di Piombino Dese (PD) - Tutti i diritti riservati

sei in:  Il Comune  -  Uffici Comunali  -  Demografici  -  Servizio di Leva

Servizio di Leva

Nel 17° anno di età ogni cittadino residente è automaticamente iscritto nelle liste di leva. Entro l’anno successivo gli viene recapitato il precetto per la visita psico-fisico-attitudinale con allegato libretto di istruzioni.
Il precetto
Il Comune provvede a recapitare a casa, tramite messo comunale, il precetto, cioè una lettera indicante la data nella quale il giovane dovrà presentarsi al distretto militare per la visita di leva. Presso l’Ufficio Leva del Comune è possibile ritirare la cartolina verde, utilizzabile per effettuare gratuitamente il viaggio di andata e ritorno presso l’Ufficio Leva di Padova per la visita. Chi non si presenta alla visita di leva commette il reato di renitenza punibile penalmente. Dopo la visita il giovane potrà essere dichiarato abile, arruolato, riformato o rivedibile.
Il rinvio
Può essere concesso agli studenti : 

  1. della scuola media superiore fino al compimento del 22° anno di età; 
  2. universitari: per corsi di 4 anni, fino al 26° anno; per quelli di 5 anni fino al 27° anno; per i superiori ai 5, fino al 28° anno; per corsi di elettronica ed ingegneria aerospaziale, fino al 29°; per quelli di medicina aeronautica o spaziale, fino al 30°.
  3. La richiesta di rinvio va presentata al Distretto Militare entro: 
    • il mese di settembre di ogni anno corredata dal certificato di iscrizione e frequenza per i giovani iscritti alle scuole medie superiori, dal certificato di iscrizione per i giovani iscritti al 1° anno di università; 
    • entro il 31 dicembre per gli iscritti al secondo anno o successivi dell’università corredata dall’attestazione del superamento degli esami universitari necessari per ottenere il ritardo.
I giovani studenti nati tra il 1° gennaio ed il 30 settembre dell’anno in cui compiono il 18° anno di età devono chiedere il differimento della visita di leva entro la data della visita stessa. Successivamente gli stessi possono presentare istanza di ritardo dal servizio militare con le modalità precedentemente indicate.
L’istanza di ritardo dal servizio militare va presentata al Distretto Militare di Padova.
L’esonero
L’esonero può essere ottenuto, dopo visita militare e su richiesta, qualora il giovane sia unico figlio maschio oppure primo o secondo figlio di vedova di guerra o di invalido di guerra di prima o seconda categoria.
La dispensa
La dispensa d’autorità si verifica nel caso di eccedenza di arruolati rispetto al fabbisogno delle forze armate ed è concessa dal MINISTRO DELLA DIFESA. L’Ufficio Leva è a disposizioni per ulteriori chiarimenti.